Magic THE GATHERING: B6925 Arena di Planeswalkers battaglia per l'espansione Zendikar

UTOPIA Gioco da Tavola BOARD GAME SEALED ITA LANGUAGE OOP RARO NEW MULTI nxcibs3345-Giochi da tavolo


Alhambra Big Box - Nuovo - Includes Alhambra & 5 Expansions
- magnate delle lettere inglese

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

The Thing Board Game Infection At Outpost 31 Movie John Carpenter

Akihiro Maeda

3M Rare 1969 BUTTER BOX edition - FOIL Card Game - Game of Words & Wits Sealed

La ricerca in numeri

Arkham H Il Grigio di Dunwich TEDESCO Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Monty Python - Parrot Mocassini - Peluche Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

Il doppio di 15 PEZZI del Domino-TRENO Messicano TESSERE da domino in caso di legno

AREA DOWNLOAD

Lotteria-Bingo ad alta qualità, in legno e metallo. 90 palle di legno massiccio
Space Cadets: Away Missions Cadets Board Game Stronghold Games SG5001
Monopoly Game of Thrones Board Game Collectable Official GOT Special Edition
Fantasy Flight Doom Doom - The Boardgame 2nd Printing Box SW

Maura Massimino per Gold for Kids

Ultra Pro Card Storage Face Off Gamer's Borsa - blu MINT

Da non perdere

Down With The King 1981 Avalon Hill Bookcase Board Game Unpunched Sealed Rare
Pronti contro termine-Concetto, Famiglia Gioco Standard Versione Tedesca Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Pandemic Legacy Season 2 giallo - Z-Man Games - Nuovo Board Game

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Warhammer 40,000 40K - Start Collecting Tau Empire Nuovo «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Games Workshop Start Collecting Khorne Bloodbound

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Keythedral-Gioco da tavolo/gioco di società

News dalla Fondazione

Ultimate Sports Trivia Super Pro Edition Rare & Complete 1992 RAM Game Free S&H
HAMBURGER Memory & Observation Board Game Vintage 80s Rare HTF
Devir Pathfinder. Regole Básicas Copertina rigida 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Mantic Games MGKWU112 Undead Army, multicolore
BOHNANZA BEAN CARD GAME PRINCES PIRATES LADIES GANGSTER HIGH BOHN NEW RIO GRANDE
Fading Glory Napoleonic Wars - GMT Games War Board Game Nuovo 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

The Gamers - No Better Place to Die - Battle of Murfreesboro, 1862-1863 SEALED 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza