Kyosho - BBR 1/43 NISSAN SKYLINE GT-R V-SPEC II BNR34 BAYSIDE blu

UT MODELS M3 CABRIOLET E36 - giallo 1:18 RARE - EXCELLENT IN BOX BMW VERY nxtpbk2683-Modellini statici di auto, furgoni e camion


FERRARI PORTOFINO 2017 GIALLO MODENA LIMITED 99PCS BBR MODELS 1/43 BBRC207C
French DINKY TOYS N. 567 UNIMOG Spazzaneve 1967-70. excelente in Scatola

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

Automodello 1:43 Gurney Eagle Challenger '81 Riverside Pole Geoff Brabham Signed

Akihiro Maeda

1/43 HPI IG Ignition MAZDA RX-7 FD3S RE Amemiya bianca IG1340

La ricerca in numeri

JOHNNY LIGHTNING JL DIRECT EXCLUSIVE 2000 SPEED RACER MACH 4 MINT ON CARD Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

AMIE 1/43 AM43002 Ultra Seven TDF PO-1 pointer resin model JAPAN F/S J9149 Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

1/18 TSM Top Speed TS0071 McLaren 675LT Spider Solis

AREA DOWNLOAD

LookSmart LSBT012A 1/43 Bentley Continental Supersports 2017
1964 CORGI 463 COMMER AMBULANCE, near-MINT W/ EXC BOX
AUTOART 78847 LEXUS LC500 METALLIC giallo 1:18TH SCALE
Nuovo Biante Fabian Coulthard Ford FGX 2016 Grand Prix V8 Supercars Challenge 1:18

Maura Massimino per Gold for Kids

MODELER'S 1/43 MAZDA RT24-P 2018 Daytona 24H 55 MD43017 from Japan

Da non perdere

Cult Models 1948 Porsche 356 2 Coupe 1:18 Scale giallo Resin Replica: CML042-1
TOMY Plarail Tomica Double Loop Bridge Railway Set Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Vintage Buddy L Station Wagon Car, Pressed Steel Toy Vehicle

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
DINKY toy's modello No.40e Vanguard Saloon Fawn versione 1st Casting «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
AUTOart 1/18 Porsche 356 Speedster 23F bianca finished product

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

1/43 Looksmart Lamborghini Huracan LP 580-2 Spyder in Mantis verde Pelle base

News dalla Fondazione

Mercedes C-Class DTM, No.10, Team Persson, Stern, DTM, 1:43, Minichamps
KYOSHO 1:18 AUDI R8 5.2 FSI QUATTRO DIECAST CAR MODE rosso 09216RR
WIT'S 1/43 Toyota ARISTO S161 V300 VERTEX EDITION 2004 bianca Pearl Crystal Shine 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Vintage Alps Porsche Carrera Car Plastic Model
Matchbox Regular Wheel 35A Marshall Horse Box SPW 1957
Franklin Mint Corvette 50th Anniversary Coupe 2842 of 9900 LE 1/24 B11C471 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza